Alla scoperta di… Firenze

1 – Firenze, informazioni generali

Firenze una delle città più belle del mondo ricca di storia e di arte, patrimonio dell’umanità riconosciuto dall’Unesco nel 1982. Una città affascinante, bella e piena di scorci e di opere d’arte, un vero e proprio scrigno di bellezza e ricchezza, dove si respira la cultura in ogni angolo. Vedere Firenze sembra facile, ma poi in effetti non lo è affatto basta guardarla dalle colline o dallo straordinario piazzale Michelangelo che già ti trasmette un’emozione davvero unica con la cupola del Brunelleschi che domina l’intera immagine. Una città senza segreti tutto racchiuso in qualche chilometro quadrato un rapido volo d’uccello su secoli di storia. Una vera e propria cartolina ricca di straordinarie bellezze, una carrellata ripercorrendo la storia. Firenze fu, anche, capitale d’Italia dal 1865 al 1871 ovvero nel periodo dell’unificazione dell’Italia, ma in verità già nel Medioevo Firenze era un centro culturale di grande importanza sia dal punto di vista artistico che economico e amministrativo fino a raggiungere il suo massimo splendore nel periodo della dinastia dei Medici.

Firenze è anche detta la culla del Rinascimento proprio perché li ebbe origine il movimento artistico ed è proprio per questo che considerata la culla sia dell’arte che dell’architettura a livello mondiale. Tanti sono artisti e poeti che nacquero e vissero nella stessa città: Dante, Michelangelo, Raffaello, Leonardo, Botticelli, Masaccio, Brunelleschi, Vasari, Alberti, Boccaccio, Piero della Francesca. Basta visitare il suo centro storico per restare affascinati dalla straordinarietà del luogo, un centro che oltre ad essere ricco di monumenti bellissimi e scorci mozzafiato ha anche tantissime attività commerciali, un vero e proprio paradiso per lo svago e per lo shopping, con tantissimi negozi di alta moda, caffè storici e mercati all’aperto e al chiuso, oltre ovviamente ad avere tantissimi locali notturni per il divertimento per i più giovani.

Il centro storico è ricco di bellezze: dalla piazza del Duomo, dominata dall’imponente Cattedrale di Santa Maria del Fiore, del XIV secolo, la straordinarie cupola del Brunelleschi e il campanile disegnato da Giotto, nella stessa piazza posto proprio al centro il Battistero del Ghiberti. Dalla piazza attraverso via dei Calzaiuoli arrivi fino a piazza della Signoria, dominata dal Palazzo Vecchio che è sede del Municipio, proprio all’ingresso della struttura altra lo straordinario David di Michelangelo, una riproduzione di quello originale esposto all’interno della Galleria dell’Accademia proprio a Firenze. A ridosso della piazza poi andando verso l’Arno si trova la Galleria degli Uffizi dove sono conservati una delle gallerie più ricche al mondo di opere d’arte.

Uscendo poi dal porticato della Galleria degli Uffizi ti affacci sull’Arno e vedi sulla destra il bellissimo Ponte Vecchio, uno dei ponti che attraversa il fiume Arno, ma è il più rappresentativo, il più antico e il più bello. Lì è possibile farsi una passeggiata e guardare le straordinarie vetrine piene di gioielli di marchi prestigiosi. Interessante dal punto di vista culinario, infine, è la famosa bistecca alla fiorentina, carne di vitellona, ma di razza chianina, tagliata in modo particolare.

piazza_san_giovanni_da_via_cerretani_firenze

2 – Firenze, dove andare

Firenze è davvero una città speciale, una meta interessante per gli appassionati di storia e arte ma anche per le tante persone che amano lo shopping. La città offre a tutti i visitatori mete diverse da visitare, molto accogliente per famiglie anche con bambini al seguito. Ma certamente chi va a Firenze non può fare a meno di visitare le tantissime bellezze artistiche culturali e paesaggistica. Dal magnifico centro storico pieno di vita alla Certosa di Firenze luogo dove la pace e serenità la fanno da padrona; dai parchi storici al panorama straordinario che offre piazzale Michelangelo e poi lo shopping tra mercati e vetrine di marchi prestigiosi. Questo e tanto altro è Firenze. Una città ricca sotto tutti gli aspetti. Tappa obbligatoria è la Galleria degli Uffizi, una delle gallerie d’arte più prestigiosa al mondo con un inestimabile ed ineguagliabile patrimonio di opere d’arte, è possibile ammirare opere del Caravaggio, del Botticelli, di Michelangelo e di Leonardo. Un vero e proprio percorso tra i maestri più grandi della storia dell’arte. Altro luogo straordinario, fulcro della vita politica ed anche della vita civile della Firenze dell’epoca rinascimentale è palazzo Vecchio, uno degli emblemi della città, sede del Municipio, domina la straordinaria piazza della Signoria.
Tra le mete, inoltre più preferite e gettonate dai turisti di tutto il mondo è sicuramente il David di Michelangelo nella Galleria dell’Accademia, dove è possibile visitare e ammirare non solo la straordinaria statua del Michelangelo ma anche tantissime altre sculture di straordinari artisti.
Firenze, inoltre, è una città ricca di chiese, una su tutte il Duomo di Santa Maria del Fiore, situata in piazza del Duomo, si erge imponente con la sua facciata, la cupola del Brunelleschi, che domina l’intera città, e il campanile di Giotto, oltre allo straordinario battistero posto proprio al centro della piazza. Bella e simbolo di grande prestigio è sicuramente la chiesa di Santa Croce lì è possibile ammirare affreschi straordinari, dove umanisti scienziati e teologi hanno scelto come luogo d’incontro. Lì sono sepolti Galileo, Michelangelo, Ugo Foscolo, Alfieri, Machiavelli, Rossini e Leon Battista Alberti. Interessante anche la chiesa di San Lorenzo, cappella personale della famiglia dei Medici, con alcuni altari scolpiti da Michelangelo, mentre gli interni furono costruiti dal Brunelleschi. Straordinaria anche la Basilica di Santa Maria Novella che domina l’omonima piazza, una delle chiese più belle della città di Firenze.
Per gli amanti della natura da non perdere la visita al Giardino di Boboli, posto dietro a Palazzo Pitti, tipico giardino all’italiana sempre per gli amanti del verde invece è possibile visitare il Parco delle Cascine che è il più grande parco pubblico di Firenze, che costeggia proprio la riva dell’Arno.
Per gli amanti dello shopping invece immancabile è una passeggiata nel mercato di San Lorenzo, situato proprio nel centro storico di Firenze, il mercato più importante della città che si effettua tutti i giorni tranne la domenica e il lunedì è possibile trovare abiti, portafogli, cinture, molti altri articoli di pelle, souvenir e gadget. Non molto distante dal mercato all’aperto, sempre nella zona di San Lorenzo, è il Mercato Centrale, questo mercato offre visitatori una vasta scelta di generi alimentari. Nelle vicinanze ci sono negozi e bancarelle dov’è possibile mangiare e acquistare specialità della tradizione Fiorentina sempre nella stessa zona ci sono osterie tipiche, i carretti dei trippai con prodotti tipici della cucina fiorentina.

firenze-ponte_vecchio01

3 – Firenze, cosa fare

Ogni serata a Firenze è magica, così come è magica l’atmosfera che si respira nelle strade, anche nel corso della giornata ed in ogni ora, della mattina e del pomeriggio.
Tra le principali cose da fare a Firenze c’è la visita del piazzale Michelangelo, che è da non perdere, una vera e propria tappa obbligatoria che permette di scoprire il lato artistico e culturale della città. C’è poi la visita al Duomo, ovvero nella Cattedrale di Santa Maria del Fiore, che garantirà uno spettacolo mozzafiato. Uno dei musei più importanti al mondo che si trova a Firenze è la Galleria degli Uffizi che ospita opere d’arte del Rinascimento con dipinti di Botticelli, Michelangelo, Giotto, Leonardo da Vinci, oltre a numerosissime sculture di fama internazionale. Per gli appassionati di arte, la visita alla Galleria degli Uffizi rappresenta un “must” da non perdere assolutamente.
Un’altra cosa importante, una volta arrivati a Firenze è verificare quali sono le mostre in corso e scegliere quella più adatta ai propri gusti, in modo tale da garantirsi una visita che sarà sicuramente bella e ben apprezzata.
Oltre alla storica e bellissima Galleria degli Uffizi, poi, è possibile visitare anche la Galleria dell’Accademia, che ospita il David di Michelangelo, che è una delle sculture più famose di tutto il mondo, ed all’interno di questo museo è possibile anche vedere le Prigioni di Michelangelo, ed alcune delle opere incompiute del grande maestro, oltre che altre opere di Botticelli, Perugino e Giambologna.
Tra gli itinerari da scoprire a Firenze, c’è senza ombra di dubbio quelli del Ponte Vecchio e delle sue botteghe orafe oltre che a visitare la città attraverso cui gli scorci tipici del territorio e della visuale dal ponte.
Un’altra chiesa molto particolare di Firenze che bisogna visitare è la chiesa di Santa Maria Novella che è una chiesa gotica molto importante è che ha uno stile unico e particolare da non perdere.
L’incanto di Piazza della Signoria, all’ombra del Palazzo Vecchio è uno dei motivi in più per visitare Firenze, oltre i suoi dipinti e le ricchezze artistiche.
E’ anche interessante prevedere una passeggiata alla scoperta di bellissimi giardini di Firenze, oppure una visita alla Villa Medicea della Petraia, che è un vero e proprio gioiello della periferia Fiorentina che vale la pena andare a scoprire.
Firenze è anche famosa per la sua vita notturna, e per la possibilità di Happy Hour, di cene particolari e sfiziose della tipica cucina toscana, buona e senza tempo.

firenze_-_veduta_da_piazzale_michelangelo_2

4 – Firenze, informazioni pratiche

Firenze può essere visitata in ogni periodo dell’anno grazie ad un clima favorevole che è sempre piacevole e rende quindi le passeggiate nel centro della città culturale tra le più importanti d’Italia, sempre ben gradite.
Per visitare la città di Firenze il periodo migliore comunque quello compreso da aprile a giugno oppure quello tra settembre e ottobre quando c’è la stagione è bassa e quindi il clima è più mite ed i prezzi sono contenuti. Durante l’estate la fa della tipica città ovviamente può diventare fastidiosa per chi intende camminare a piedi e poi anche le pile per i musei non sono il massimo.
Firenze è raggiungibile in maniera molto semplice in quanto è un importante snodo ferroviario: infatti è possibile raggiungere dalla stazione principale di Santa Maria Novella oppure da stazioni secondarie, anche se c’è la possibilità di arrivare a Firenze attraverso l’aeroporto Galileo Galilei di Pisa che è appena a 80 minuti di treno da Firenze. Dalla stazione di Firenze non ci sono treni diretti per le capitali europee, ma invece da Pisa c’è un’importante hub in questo senso.
Un’altra possibilità per raggiungere Firenze è l’autobus in quanto questo servizio è legato soprattutto con Roma ma anche con Siena con altre città italiane e quindi basta semplicemente favorire qualche modo oppure qualche cambio per riuscire a raggiungere senza problemi la città di Firenze. È consigliabile utilizzare i trasporti pubblici locali per girare la città grazie anche sia agli autobus urbani che dall’aeroporto Amerigo Vespucci, molto ben organizzato e connesso con ogni area cittadina. Bisogna infatti tener presente per chi raggiunge la città con la macchina che le anche il parcheggio in centro è molto caro e quindi l’ideale è parcheggiare lontano dal centro per poi muoversi con dei mezzi.
Un’altra alternativa è quella di utilizzare la bicicletta in quanto il Comune stesso gestisce un servizio di noleggio chiamato “Mille e una bici” che mette a disposizione biciclette in diversi punti della città in modo tale da garantire, per i non residenti, in servizio utile per girare Firenze sulle due ruote spendendo anche meno di €10 al giorno.
Firenze è una città abbastanza sicura considerando comunque il vasto traffico turistico: è evidente che per girarla in piena tranquillità è bene comunque mantenere alta la soglia dell’attenzione per evitare di finire in qualche tranello oppure vittima di qualche borseggiatore.
Infine, è abbastanza facile riuscire ad orientarsi a Firenze perché il Duomo è visibile quasi da ogni punto della città, ed inoltre è relativamente piccolo lo spazio del centro storico che va visitato ed è definito tra quelli turistici e di maggiore interesse storico-culturale.

firenze-florenz-florence_jbu01